22A GIORNATA FRANCA CASSOLA PASQUALI – RACCOLTI 16.400 EURO PER LA SENOLOGIA DI TORTONA

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
image_pdfimage_print
di Alessandra Dellacà (testo), Luigi Bloise e Gianluca Talento (foto)

Il coraggio di esserci, per aiutare la ricerca medica nella lotta al tumore al seno. La 22^ Giornata Franca Cassola Pasquali ha fatto centro, cambiando location – per motivi legati all’emergenza sanitaria – e riempiendo il campo sportivo Beppe Spinola di Castelnuovo Scrivia. E’ pari a 16.400 euro la raccolta fondi di ieri sera, frutto della generosità della popolazione, vicina a questa causa da oltre 20 anni. Il pubblico presente ha premiato il lavoro dei volontari dell’associazione “Franca Cassola Pasquali” e di quanti si sono messi a disposizione del primo concerto post pandemia, in provincia di Alessandria, allestito in un campo da calcio. <<Quando si crede a ciò che si fa, anche le imprese impossibili diventano possibili – ha commentato dal palco Helenio Pasquali, figlio di Franca e di Giannino, cui era dedicata la manifestazione benefica -. Pur nel rispetto di ciò che ci impone questo momento particolare che stiamo vivendo, abbiamo dimostrato che si può e si deve ripartire. 16.400 grazie! Essere di nuovo qui, dopo lo stop forzato dell’anno scorso, a fianco dell’équipe della Senologia dell’ospedale di Tortona, è il regalo più grande che potessimo farci. E se questo è stato possibile è anche grazie agli insegnamenti dei miei genitori, che mi hanno fatto capire cosa significa amare la vita. Ringrazio tutti, in particolare i volontari che si sono presi in carico l’organizzazione e la gestione di quest’evento>>. Testimonial della serata, presentata da Alessandra Dellacà e che ha visto esibirsi in concerto Fausto Leali e la sua band, sono state le atlete del basket femminile dell’Autosped di Castelnuovo Scrivia, che milita nel campionato di A2 e la cui società è presieduta da Maurizio Sacchi: dal 2019 “Le Giraffe” portano, sulla loro maglietta, il logo dell’associazione “Franca Cassola Pasquali”, veicolando il messaggio di quanto sia importante tenersi in forma, assumendo un corretto stile di vita. Per loro hanno preso la parola la coach Francesca Zara e la fuoriclasse Giulia Rulli, che ha partecipato con la nazionale alle olimpiadi di Tokyo. E’ stato poi Francesco Millo, chirurgo a capo della Senologia di Tortona dall’anno scorso, a presentare il suo staff e le nuove sfide che verranno messe in campo a breve: si lavora per riorganizzare le varie collaborazioni con le “Stanze delle Senologia”, nell’ottica di assistere le pazienti malate ma anche di fare prevenzione. <<Quest’ultimo aspetto, a causa del Covid 19, è stato trascurato – ha affermato il dott. Millo, che è anche responsabile provinciale della Breast Unit Asl Al -: siamo riusciti a garantire le urgenze, ma le donne sane che volevano fare prevenzione hanno dovuto aspettare che finisse la seconda ondata di pandemia per potersi nuovamente rivolgere a noi in tal senso e giocare, quindi, d’anticipo sul cancro al seno>>. Tra gli aspetti clinici da sottolineare, la possibilità di dare una ricostruzione immediata della mammella alle donne che si sottopongono ad intervento chirurgico. <<In questo modo non si subisce due volte il trauma di un’operazione che, a volte, può essere molto invasiva: in questo modo cerchiamo di restituire alla paziente la sua dignità psicofisica>>. Dal palco, infine, l’appello del sindaco di Castelnuovo Scrivia, Gianni Tagliani che, accanto al vice sindaco di Tortona, Fabio Morreale, ha ribadito l’importanza della vaccinazione contro il Covid 19: <<Chi ha partecipato a questa serata ha scelto la strada giusta – ha spiegato Tagliani -: solo vaccinandoci sconfiggeremo il virus>>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!