TIZIANO FERRO – IN ANTEPRIMA DAL FILM “FERRO” – LA CADUTA NELL’ALCOLISMO e LA RISALITA

di Elena Pantera (pantarei 3.0)

“Nessuno mi poteva sopportare quando bevevo.

E chi ci riusciva o aveva pietà, o era come me. O più disperato di me.

Oggi che non bevo da diversi anni ho capito che quella disperazione

aveva un senso, uno solo: aiutare qualcun altro”.

TIZIANO FERRO

Su “7”, il settimanale in edicola con Corriere della Sera venerdì 16 ottobre,


Tiziano anticipa uno dei temi di “FERRO”, il documentario Amazon Original

in esclusiva su Prime Video dal 6 novembre in Italia e in altri 240 Paesi. 

Milano, 15 ottobre 2020 – Tiziano Ferro parla pubblicamente per la prima volta della difficoltà più grande affrontata – e superata – nella sua vita: l’alcolismo. E affida il racconto a un articolo scritto di suo pugno per 7, il settimanale in edicola domani, venerdì 16 ottobre, con il Corriere della Sera. “L’alcolismo ti guarda appassire in solitudine, mentre sorridi di fronte a tutti. Forse piangevo perché mi toglievo la vita ogni giorno. Forse era il dolore nel morire una, due, trecento volte. Potevo pensare quello che volevo, ma quello strazio, quel tormento non generavano niente, era solo disastro.

Ed è stato quando l’ho capito che è nata la mia voglia di risalire, da lì o da una delle altre decine di volte simili a quella”.

 

L’articolo anticipa uno dei temi di FERRO, il documentario Amazon Original in esclusiva su Prime Video in Italia e in oltre 240 Paesi dal 6 novembre prossimo.  Il film, ambientato tra Italia e Stati Uniti, è un viaggio intenso e potente nella vita privata e professionale di Tiziano Ferro, che permetterà a tutti di conoscere la persona dietro i riflettori, mostrando gli alti e bassi e le sfide dal punto di vista dell’artista dopo vent’anni di carriera.

 

Sempre il 6 novembre esce anche Accetto Miracoli: l’esperienza degli altri, primo album di cover di Tiziano, che ha reinterpretato 13 canzoni che hanno dato forma a piccoli miracoli nel corso della sua vita. Il disco, secondo capitolo dell’album pubblicato nel 2019 e già certificato doppio Platino, è pubblicato su etichetta Virgin Records (Universal Music Italia) nei formati doppio CD e album digitale con 25 tracce (le 13 cover più i brani di “Accetto Miracoli”), oppure LP (con le 13 cover).




AC/DC: tornano con “POWER UP”, il nuovo atteso album in uscita il 13 novembre! Disponibile in digitale il singolo “Shot In The Dark”…get ready for POWER UP!

di info@paroleedintorni.it –


TORNANO CON IL NUOVO ATTESISSIMO ALBUM 

POWER UP

IN USCITA IL 13 NOVEMBRE

Già in pre-order anche in versione deluxe

DISPONIBILE IN DIGITALE IL SINGOLO

SHOT IN THE DARK

Gli AC/DC tornano con “POWER UP”, il nuovo atteso album in uscita il 13 novembre!

È il diciassettesimo disco della loro leggendaria carriera, a sei anni dall’uscita di “Rock Or Bust(2014).

A preparare il terreno ci pensa il nuovo singolo Shot In The Dark”, disponibile in digitale da oggi, mercoledì 7 ottobre, che vede di nuovo insieme Angus Young (chitarra solista), Brian Johnson (voce), Cliff Williams (basso), Phil Rudd (batteria) e Stevie Young (chitarra ritmica) nella loro forma migliore.

Per “POWER UP”, la band ha richiamato il celebre produttore Brendan O’Brien che aveva già lavorato in “Black Ice” (2008) e “Rock Or Bust” (2014). Gli AC/DC hanno realizzato 12 tracce che mantengono intatto il loro storico e inconfondibile sound e la potenza degli elementi che più li caratterizzano! 

L’album, disponibile in pre-order al seguente link https://acdc.lnk.to/powerup, uscirà in diversi formati: digitale, CD standard, Deluxe limited edition e 5 versioni di vinile (nero, giallo, rosso trasparente e opaco, picture disc).

La deluxe – limited edition, unica nel suo genere, è imperdibile per i collezionisti e i fan del gruppo. Premendo un bottone a lato della special box, si illuminerà il logo AC/DC mentre gli altoparlanti integrati faranno partire Shot In The Dark”. Il cofanetto include il CD con booklet di 20 pagine, che contiene foto esclusive, e un cavo di alimentazione USB che permette di ricaricare la scatola.

TRACKLIST:

  1. Realize

  2. Rejection

  3. Shot In The Dark

  4. Through The Mists Of Time

  5. Kick You When You’re Down

  6. Witch’s Spell

  7. Demon Fire

  8. Wild Reputation

  9. No Man’s Land

  10. Systems Down

  11. Money Shot

  12. Code Red

 

Gli AC/DC sono tornati, get ready for POWER UP!

Gli AC/DC sono una delle più influenti rock band di tutti i tempi con oltre 200 milioni di album venduti in tutto il mondo, di cui ben 71,5 milioni sono negli USA. Con 40 anni di leggendaria carriera alle spalle, continuano a riempire gli stadi di tutto il mondo, vendendo ogni anno milioni di dischi e generando miliardi di streaming! Back in Black, doppio disco di diamante, è stato definito «bestselling album by any band ever» «third bestselling album by any artist» con oltre 50 milioni di copie vendute. Sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame® nel 2003. Nel 2010 hanno vinto il loro primo GRAMMY® Award nella categoria “Best Hard Rock Performance” per “War Machine”.




TORNA IL PREMIO BINDI: DAL 2 AL 4 SETTEMBRE A SANTA MARGHERITA LIGURE

di Monferr’Autore –

TORNA IL PREMIO BINDI

DAL 2 AL 4 SETTEMBRE A SANTA MARGHERITA LIGURE CON OSPITI DENTE, OMAR PEDRINI, VITTORIO DE SCALZI

OTTO I FINALISTI DEL CONCORSO PER CANTAUTORI EMERGENTI: BLINDUR, MARTIN BASILE, CHIARABLUE, FABRIZIO GANUGI, LUCA GUIDI, INCUBO, PAOLO RIG8 E SENNA

Da mercoledì 2 a venerdì 4 settembre torna a Santa Margherita Ligure (Genova) il Premio Bindi, il prestigioso festival dedicato alla canzone d’autore intitolato all’indimenticato cantautore e compositore, giunto alla 16a edizione, organizzato dall’associazione culturale Le Muse Novae, con il sostegno di Comune di Santa Margherita Ligure, Regione Liguria e Siae.

L’evento, inizialmente previsto per inizio luglio ma posticipato a causa dell’emergenza sanitaria, torna a con tre appuntamenti: in apertura un evento in streaming e a seguire due giornate di musica dal vivo. Quella di chiusura sarà dedicata al contest per cantautori emergenti, da sempre cuore della manifestazione, che vedrà in lizza gli artisti Blindur, Martin Basile, ChiaraBlue, Fabrizio Ganugi, Luca Guidi, Incubo, Paolo Rig8 e la band Senna.

Mercoledì 2 settembre, alle 21.30, si inizia con l’evento online sulla pagina Facebook “Premio Bindi” con lo showcase di Protto, artista vincitore del concorso “Duel – cantautori a confronto”, di cui il Premio Bindi e il Mei di Faenza sono partner principali fin dalla prima edizione. Il concorso è ideato dai cantautori Federico Sirianni e Tiberio Ferracane, con i quali si parlerà anche della prossima edizione 2020. Ospite dell’incontro virtuale anche Zibba, direttore artistico del Premio Bindi.

Dopo l’evento online, le giornate di giovedì 3 e venerdì 4 settembre si svolgeranno all’Anfiteatro dei Giardini a Mare della cittadina ligure, intitolato anch’esso a Umberto Bindi. Giovedì 3 settembre, alle 21.30, è in programma l’incontro “Musica&Parole” con protagonista Dente, pseudonimo di Giuseppe Peveri, uno degli artisti più interessanti del panorama cantautorale italiano, che ha recentemente realizzato l’album “Dente”, che segna una svolta nella sua carriera. Durante l’incontro, l’artista si racconterà al pubblico. in apertura si esibirà la giovane cantautrice toscana Jamila. Condurrà Enrico Deregibus.

Nella giornata conclusiva, venerdì 4 settembre, gli otto finalisti, selezionati dal direttore artistico Zibba tra 400 candidati, si confronteranno di fronte ad una prestigiosa giuria composta da musicisti, giornalisti e addetti ai lavori. Gli otto artisti si sfideranno in due esibizioni: una al pomeriggio e una alla sera. Caratteristica del Premio Bindi è infatti quella di non premiare una singola canzone ma l’artista nel suo complesso, dal momento che tutti i finalisti avranno modo di eseguire tra pomeriggio e sera quattro canzoni, tre proprie e una cover.

Ospiti della serata saranno Omar Pedrini e Vittorio De Scalzi, testimonial del disco omaggio a Umberto Bindi “Ritratti d’autore”, che sarà presentato in anteprima nazionale proprio durante la manifestazione. Condurrà la serata Massimo Cotto.

Il primo classificato riceverà la targa “Premio Bindi 2020” e una borsa di studio in denaro. Potrà inoltre, di diritto, partecipare al Premio dei Premi nell’ambito del Mei di Faenza. Durante la serata conclusiva, saranno poi assegnate la targa “Giorgio Calabrese” al miglior autore, in collaborazione con Inri e Metatron, e la targa “Beppe Quirici” al miglior arrangiamento.

A decretare i vincitori delle targhe sarà una giuria composta dal musicista e autore Vittorio De Scalzi, dal musicista Armando Corsi, dal conduttore radiofonico e autore Massimo Cotto, dal produttore e autore Marco Rettani, dai giornalisti musicali Lucia Marchiò e Massimo Poggini e dall’autore televisivo Edoardo Rossi.

La realizzazione di questa 16a edizione, quasi interamente con le consuete modalità, vuole essere un segnale forte di ripartenza che la Regione Liguria ed il Comune di Santa Margherita Ligure hanno voluto dare ad un settore, quello della musica dal vivo, particolarmente provato dalla recente crisi pandemica. “Ringrazio gli organizzatori del Premio Bindi per la disponibilità e la passione che mettono nel portare avanti un evento che è diventato molto di più di un appuntamento fisso nella programmazione cittadina – dichiara Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita Ligure – È un punto fermo del panorama musicale cantautorale italiano e siamo lieti di essere riusciti a confermare nonostante le difficoltà legate all’emergenza che abbiamo vissuto e in parte stiamo ancora vivendo”.

Ancora più significativo è, in questa circostanza, la conferma quale Main Partner della manifestazione di SIAE, che intende in questo modo sostenere fattivamente la creatività giovanile. Di grande importanza anche la partecipazione degli altri partner: Unipol Assicurazioni, Storti strumenti musicali, Centro Sef, Targa Quirici, NuovoImaie, Spettakolo.it, INRI e Metatron.

L’Associazione Culturale Le Muse Novae ha quindi scelto, nonostante le oggettive difficoltà della situazione attuale, di dare continuità e di non interrompere la storia di una manifestazione incentrata su una passione autentica per la canzone d’autore e legata a due personalità di spicco come Bruno Lauzi e Giorgio Calabrese, che sono state negli anni prestigiosi direttori artistici del Festival.

Le scorse edizioni del Premio sono state vinte da artisti che si sono spesso poi affermati nel mondo della musica: Lomè (2005), Federico Sirianni (2006), Chiara Morucci (2007), Paola Angeli (2008), Piji (2009), Roberto Amadè (2010), Zibba (2011), Fabrizio Casalino (2012), Equ (2013), Cristina Nico (2014), Gabriella Martinelli (2015), Mirkoeilcane (2016), Roberta Giallo (2017), Lisbona (2018), Micaela Tempesta (2019).

Per maggiori informazioni:

Associazione Culturale Le Muse Novae – Tel 0185-311603 – info@premiobindi.com

www.premiobindi.com




Massarini, Ruggeri, Tosca, Motta, Arminio, Troiano a ‘PEM!’ 2020

di Monferr’Autore –


CARLO MASSARINI, FABIO TROIANO, ENRICO RUGGERI, TOSCA, MOTTA, FRANCO ARMINIO: QUESTO E MOLTO ALTRO A ‘PEM!’ 2020

A SETTEMBRE LA 15A EDIZIONE DELLA RASSEGNA PIEMONTESE DI INCONTRI, MUSICA E RACCONTI A SAN SALVATORE, LU-CUCCARO E VALENZA, TRA LE COLLINE DEL MONFERRATO, PATRIMONIO UNESCO

DIREZIONE ARTISTICA DI ENRICO DEREGIBUS

Saranno ancora la bellezza e i colori del del Monferrato, sito Unesco, ad ospitare la quindicesima edizione di una rassegna di incontri, racconti e musica che è diventata da tempo un punto di riferimento ben oltre i propri confini. È “PeM ! Parole e Musica in Monferrato”, la manifestazione piemontese che si snoderà tra San Salvatore, Lu-Cuccaro e Valenza e che anche quest’anno ha in serbo una serie appuntamenti di grande rilievo lungo il mese di settembre, tutti a ingresso gratuito.

Una edizione particolarmente importante questa, perché vuole essere, dopo la pandemia dei mesi scorsi, anche un segnale di rinascita per il Monferrato, una terra di grande suggestione, incastonata nella provincia di Alessandria, a un’ora da Torino, Milano e Genova.

Sette gli appuntamenti in programma, che confermano la vocazione della manifestazione a toccare mondi musicali e culturali diversi.

Parte consistente di “PeM!” è quella costituita da incontri con cantanti e cantautori che si raccontano accompagnati da una manciata di canzoni. Quest’anno saranno: Motta, esponente di spicco della nuova scena rock, che presenterà il suo libro “Vivere la musica”, uscito per il Saggiatore (in programma il 1° settembre a San Salvatore), Enrico Ruggeri, punto fermo della miglior canzone d’autore italiana, recentemente anche apprezzato conduttore televisivo (il 13 settembre a Lu-Cuccaro alle ore 18) e Tosca, interprete di raffinatezza unica che l’ultimo Sanremo ha fortemente rilanciato (il 17 settembre a San Salvatore). Dal mondo musicale arrivano anche un personaggio di grande notorietà come Carlo Massarini, che porterà un volume prezioso, “Dear Mister Fantasy”, uscito per Rizzoli Lizard, che ripercorre parte della sua storia umana e professionale (il 16 settembre a Valenza), e Gildo Farinelli, storico fonico valenzano che festeggerà i suoi 70 anni con molti musicisti locali (il 24 settembre a Valenza).

“PeM!” però vuole come sempre anche scavalcare il confine strettamente musicale e quest’anno ricordare il centenario di Gianni Rodari con due appuntamenti: quello con Fabio Troiano, attore noto al pubblico sia televisivo che cinematografico in una serata in cui si racconterà e leggerà testi dello scrittore e pedagogista piemontese (il 18 settembre a San Salvatore), e la tradizionale passeggiata sulle colline, che quest’anno sarà in compagnia del poeta e paesologo Franco Arminio (il 27 settembre a San Salvatore).

“PeM ! Parole e Musica in Monferrato” si avvale della direzione artistica di Enrico Deregibus, coadiuvato da Riccardo Massola, ideatore della manifestazione nel 2007.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito ma con prenotazione su www.pem2020.eventbrite.it (per info: 3240838829 dalle 10 alle 12 dal lunedì al venerdì oppure biglietteria@valenzateatro.it )

Tutti gli aggiornamenti su: www.facebook.com/PAROLEeMUSICAinMONFERRATO

La rassegna negli anni ha ospitato nomi come Nada, Diodato, Zen Circus, Luca Barbarossa, Irene Grandi, Roy Paci, Ex-Otago, Frankie hi nrg, Marina Rei, Giovanni Truppi e, in ambiti non musicali, Guido Catalano, Ernesto Ferrero, Rosetta Loy, Gianluigi Beccaria, Natalino Balasso, Guido Davico Bonino, Anita Caprioli.




EMMA: venerdì 28 agosto esce “LATINA”, nuovo singolo da oggi disponibile in pre-save

di info@paroleedintorni.it –

EMMA

VENERDÌ 28 AGOSTO ESCE IN RADIO E IN DIGITALE

IL NUOVO SINGOLO

LATINA”


Da oggi disponibile in pre-save

Da venerdì 28 agosto sarà in radio e in digitale “LATINA”, il nuovo singolo di EMMA MARRONE!

Il brano, disponibile da oggi in pre-save su Spotify (umusic.digital/latina), è stato scritto per lei da Dario Faini, Edoardo D’Erme e Davide Petrella con la produzione di DRD aka Dardust.

«Ho ricevuto questa canzone LATINA il giorno del mio compleanno su whatsapp da Calcutta, Faini e Petrella – racconta Emma​ – mi sono emozionata… era inaspettata… e ho sentito da parte di tutti la voglia di spingersi in acque inesplorate. Mi piacciono le sfide, mi piace provare a scoprire fin dove posso spingermi. Latina è proprio questo… una canzone forte e diretta che profuma di libertà. Mi sento proiettata in una nuova dimensione e sono pronta per questo nuovo cambiamento… ​sono solo una canzone… e sono qui dentro la radio​». 

Emma tornerà live a Maggio 2021 con il suo tour nei palazzetti, inizialmente previsto ad autunno 2020, secondo il seguente calendario:

1 MAGGIO, Pala Invent, JESOLO – recupero del 3 ottobre 2020 (data zero)

6 MAGGIO al Mediolanum Forum di Assago, MILANO – recupero del 5 ottobre 2020

14 MAGGIO, Unipol Arena, BOLOGNA – recupero del 23 ottobre 2020

15 MAGGIO, Pala Alpitour, TORINO – recupero del 24 ottobre 2020

20 MAGGIO, Pala Catania, CATANIA – recupero del 20 ottobre 2020

22 MAGGIO, Pala Florio, BARI – recupero del 17 ottobre 2020

25 MAGGIO, Mandela Forum, FIRENZE – recupero del 13 ottobre 2020

28 MAGGIO, Pala Partenope, NAPOLI – recupero del 16 ottobre 2020

29 MAGGIO, Palazzo dello Sport, ROMA – recupero del 10 ottobre 2020

Il live speciale di EMMA previsto il 25 maggio 2020 all’Arena di Verona, si terrà invece il 6 giugno 2021 sempre all’Arena di Verona.

I biglietti acquistati rimangono validi per le nuove date corrispondenti.

Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili al seguente link:

https://www.friendsandpartners.it/elenco-concerti-spettacoli-annullati-o-rinviati/




A-LIVE, la rivoluzionaria piattaforma di streaming interattivo, a settembre ospiterà 2 grandi eventi live: il 6 settembre “HEROES” (con 34 artisti) e l’11 settembre il concerto dei LACUNA COIL

di info@paroleedintorni.it –

… la magia del palco, la magia della folla,

la magia della MUSICA LIVE oltre i confini dell’immaginazione …

A-LIVE

La rivoluzionaria piattaforma di streaming interattivo

a settembre ospiterà 2 GRANDI CONCERTI

Il 6 SETTEMBRE – HEROES

il mega evento con 34 artisti live dall’Arena di Verona

a sostegno dei lavoratori della musica

L’11 SETTEMBRE – LACUNA COIL

con lo show esclusivo dall’Alcatraz di Milano

“BLACK ANIMA: Live From The Apocalypse” 

A-LIVE, la rivoluzionaria piattaforma di streaming interattivo nata per tracciare una nuova frontiera dello spettacolo dal vivo in Italia, annuncia i primi due imperdibili appuntamenti: il 6 settembre l’evento “HEROES” con 34 artisti per 5 ore di grande musica live dall’Arena di Verona e l’11 settembre l’esclusivo show dei LACUNA COIL dall’Alcatraz di Milano!

Grazie ad A-LIVE, gli utenti che acquistano il biglietto vivranno un’esperienza in streaming aumentata, con la possibilità di interagire con l’artista sul palco, di scattare selfie direttamente dall’app mentre guardano il concerto per poi vederli nel videowall, di godere dello spettacolo insieme ai propri amici, anche se fisicamente lontani, grazie alle stanze virtuali, Room Privee, e molto altro ancora! A-LIVE è un segnale forte di cambiamento, che dall’Italia prova a tracciare una strada nuova e diversa, che lega insieme un’idea di futuro sostenibile fra tecnologia e creatività, da percorrere con tutti i musicisti e amanti della musica nel mondo.

È possibile scaricare l’app mobile A-LIVE al seguente link d.tok.tv/alive

I biglietti per l’evento “Heroes” sono disponibili al seguente link: www.futurissima.net/ticket. Sarà il primo evento in live streaming a pagamento prodotto nel nostro Paese, con il meglio della scena musicale italiana del momento, che vedrà protagonisti sul palco dell’Arena di Verona 34 artisti per 5 ore di grande musica live a sostegno dei lavoratori della musica: Achille Lauro, Afterhours, Aiello, Anna, Brunori Sas, Coez, Coma Cose, Diodato, Elodie, Eugenio In Via Di Gioia, Fedez, Frah quintale, Francesca Michielin, Franco126, Gaia, Gazzelle, Gemitaiz&Madman, Ghali, Levante, Madame, Mahmood, Margherita Vicario, Marlene Kuntz, Marracash, Nitro, Pinguini Tattici Nucleari, Priestess, Random, Salmo, Shiva, Subsonica, Tommaso Paradiso, Willie Peyote.

I biglietti per Black Anima: Live From The Apocalypse” dei Lacuna Coil sono disponibili a questo link. Nell’esclusivo concerto dall’Alcatraz di Milano la band suonerà l’interno album “Black Anima” per la primissima volta, inclusi brani mai proposti in sede live e riprese direttamente da dietro le quinte.

Questi sono solo i primi di tanti concerti che A-LIVE è pronta ad accogliere. Grazie alla visione in streaming tramite l’App A-LIVE, sarà possibile per il pubblico e gli artisti, creare una vera platea virtuale e “coreografarla” in tempo reale. Così i fan potranno godersi i concerti dei loro beniamini, scatenarsi insieme agli amici trasmettendo la propria energia agli artisti attraverso strumenti interattivi che renderanno l’esperienza unica.

A-LIVE nasce da un’esigenza concreta, dalla voglia di reagire. Questa è la base dell’idea di ALEX BRAGA, musicista d’avanguardia pioniere dell’Intelligenza Artificiale Musicale che ha appena pubblicato l’album “Spleen Machine” per la prestigiosa etichetta berlinese !K7, sviluppata in collaborazione con FABRIZIO CAPOBIANCO, imprenditore seriale della Silicon Valley, Chief Innovation Officer di Minerva Networks e creatore di TokTv, che hanno radunato artisti, tecnologi, investitori per ricostruire la grande magia dei concerti e spingerla oltre i confini dell’immaginazione. Moffu Labs (www.moffulabs.com), un fondo di investitori, consulenti e imprenditori di grande spessore, appassionati di musica e di futuro, supporta i primi sviluppi del progetto, che in breve tempo si guadagna l’appoggio del music business.

Con A-LIVE tutti gli artisti ora hanno la possibilità di organizzare un vero e proprio tour virtuale, con concerti a numero chiuso geolocalizzati per aree o città specifiche, di incontrare i fan dopo il concerto con delle videochat esclusive e, soprattutto, di suonare vedendo e sentendo il pubblico e la sua energia grazie a una nuova tecnologia che unisce elementi reali con elementi virtuali.

La piattaforma permette di sfruttare le infinite possibilità della tecnologia per creare forme artistiche, creative e di fruizione radicalmente nuove che sposteranno la frontiera della musica live nel futuro.

A-LIVE è un progetto realizzato con il supporto di Minerva Networks, Mainstreaming, Visionalia, MakerFaireRome The European Edition, del seed venture club Moffu Labs e dallo studio legale internazionale Withersworldwide.




PIERO PELÙ, TOSCA, GIANNI MAROCCOLO e OMAR PEDRINI sono i primi ospiti annunciati del MEI 2020, la più importante rassegna della musica indipendente italiana, in programma il 2, il 3 e il 4 ottobre a FAENZA (RAVENNA)

di info@paroleedintorni.it –

ANNUNCIATI I PRIMI OSPITI DEL MEI 2020

in programma il 2, 3 e 4 OTTOBRE A FAENZA (RAVENNA)

PIERO PELÙ, TOSCA, GIANNI MAROCCOLO e OMAR PEDRINI

 Questi i primi premi assegnati

A PIERO PELÙ

PREMIO PER I 40 ANNI DI CARRIERA

per aver portato il rock alternative italiano ai vertici delle classifiche

A TOSCA

PREMIO NILLA PIZZI DEI GIORNALISTI ROMAGNOLI

come miglior artista in gara al 70^ Festival di Sanremo

A GIANNI MAROCCOLO

PREMIO PER I 40 ANNI DI CARRIERA

per la ricerca, lo spirito innovativo e la voglia di sperimentare con il rock

A OMAR PEDRINI

TARGA PER I 25 ANNI DI “2020 SPEEDBALL”

Fra gli artisti presenti anche il cantautore TOZ ANTONIO PIRETTI

per festeggiare la chiusura del suo TOUR EUROPEO IN BICI “Not only a currency”

oltre 6mila chilometri attraverso 16 Paesi dell’Unione Europea

Annunciati i primi artisti che saranno ospiti del MEI – Meeting Etichette Indipendenti, la più importante rassegna della musica indipendente italiana, che si svolgerà dal 2 al 4 ottobre a Faenza (RA).

Sabato 3 ottobre sarà presente PIERO PELÙ per ritirare il Premio per i suoi 40 anni di carriera, un omaggio per aver portato il rock alternative italiano ai vertici delle classifiche, legando sempre la sua musica a un forte impegno civile e sociale. Il rocker toscano, che quest’anno ha partecipato per la prima volta al Festival di Sanremo con il brano “Gigante” e ha pubblicato il nuovo album di inediti “Pugili fragili”, festeggerà con uno speciale concerto in acustico in Piazza del Popolo.

 Lo stesso giorno, ospite della rassegna sarà TOSCA, che riceverà il Premio Nilla Pizzi come miglior artista in gara al 70^ Festival di Sanremo, secondo i voti espressi dai giornalisti musicali romagnoli coordinati da Enrico Spada (OASport e OAPlus). L’eclettica artista, che quest’anno ha già collezionato una serie di importanti riconoscimenti (il premio Giancarlo Bigazzi vinto al Festival di Sanremo, le due Targhe Tenco come miglior interprete di canzoni e come miglior canzone singola e il Nastro d’Argento come protagonista dell’anno ‘per la sua performance nel documentario finalista Il Suono della Voce’), si esibirà in concerto al Teatro Masini.

Domenica 4 ottobre sarà premiato per i suoi 40 anni di carriera anche GIANNI MAROCCOLO, compositore, bassista, produttore artistico e fondatore dei Litfiba e dei C.S.I. Il riconoscimento è dedicato al suo percorso artistico, da sempre legato alla ricerca, all’innovazione e alla sperimentazione senza compromessi. Ad accompagnarlo in concerto in Piazza del Popolo, ci sarà Stefano “EDDA” Rampoldi, con cui ha inciso l’album Noio; volevam suonar.” durante il lockdown. L’ex frontman dei Ritmo Tribale ha inoltre collaborato all’ultimo disco solista di Gianni Maroccolo “Alone vol. IV” e al precedente “Alone vol. I”.

Sul palco di Piazza del Popolo, sempre domenica, salirà anche OMAR PEDRINI, che riceverà la Targa per i 25 anni di “2020 Speedball”, quinto album dei Timoria, che anticipava in tempi non sospetti il tema della realtà virtuale e si è rivelato profetico per i temi ecologici trattati, oggi più attuali che mai. Il cantautore si esibirà dal vivo e presenterà il libro di cui ha curato la prefazione “L’OSTERIA DEL PALCO. Storie gastromusicali di musicisti on the road (Polaris Editore) insieme all’autrice Francesca Amodio.  

Sarà inoltre ospite della rassegna il cantautore italo-canadese TOZ ANTONIO PIRETTI, che il 14 giugno è partito da Ratzeburg (Germania) per il suo tour in bici “Not Only A Currency”: una serie di house concert in 16 dei 19 paesi dell’Unione Europea accomunati dalla stessa valuta, che terminerà a fine settembre in Grecia. Al MEI 2020, l’artista festeggerà la fine di questa avventura internazionale raccontando al pubblico la sua esperienza ed esibendosi dal vivo.

 Ma sono ancora tanti gli appuntamenti che animeranno il MEI 2020 in questa speciale edizione che celebra i 25 anni di rassegna.

Venerdì 2 Ottobre, in Piazza del Popolo, è in programma il concerto “Buon Compleanno Castellina”, un omaggio al Maestro Castellina per il centenario della sua nascita. L’Orchestra Castellina-Pasi, l’unica orchestra da ballo italiana ad aver conquistato due dischi d’oro, presenterà al pubblico i successi di ieri e di oggi.

 Sabato 3 ottobre, al Teatro Masini, si terrà la 4a edizione del PREMIO DEI PREMI, contest ideato da Giordano Sangiorgi e diretto da Enrico Deregibus in cui si confrontano i vincitori dei concorsi intitolati a storici artisti scomparsi.

Lo stesso giorno si terrà la finale del contest “ARRANGIAMI! 100 ANNI PER IL FUTURO” organizzato dal MEI con il Gruppo Editoriale Bixio, che vedrà esibirsi i 3 artisti più votati fra gli 8 semifinalisti che saranno annunciati il 15 settembre a Roma, nel corso dell’evento Face2Face.

 Sabato 3 e domenica 4 ottobre, presso il Palazzo delle Esposizioni di Faenza, si terrà la 2^ FIERA DEL DISCO DI FAENZA, organizzata da Music Day Roma e MEI: un ampio parterre standistico con decine di espositori provenienti da tutta Italia proporrà una ricca offerta di dischi in vinile, cd, poster, riviste, oggettistica e memorabilia.

Tornerà inoltre il FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE, ideato da Giordano Sangiorgi e diretto da Enrico Deregibus, due giornate di incontri, assemblee e seminari che ogni anno chiamano a raccolta decine di giornalisti del settore. In questo contesto, sabato 3 ottobre, si terrà l’8a edizione della TARGA MEI MUSICLETTER, il premio nazionale dedicato al giornalismo musicale sul web, ideato e organizzato da Luca D’Ambrosio (Musicletter.it) con la collaborazione di Giordano Sangiorgi. Come da tradizione saranno premiati il Miglior sito collettivo” e il “Miglior blog personale” di informazione musicale e culturale del 2020, mentre il Premio speciale – Targa Mei Musicletter quest’anno andrà al “Miglior distributore discografico”.

Non mancherà la cerimonia di consegna di uno dei più importanti riconoscimenti del MEI, il PIVI 2020 – Premio Italiano Videoclip Indipendente, che premierà il miglior videoclip indipendente dell’anno. Durante questa edizione sarà inoltre assegnato il Premio Speciale #FattoeVistoinCasa alla migliore opera video realizzata durante il lockdown. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 luglio.

Prorogate fino al 30 agosto le iscrizioni a MEI SUPERSTAGE, il contest gratuito rivolto agli emergenti under 30 con in palio l’esibizione sul palco del MEI 2020. Il concorso è realizzato in collaborazione con AudioCoop (Coordinamento Etichette Discografiche Indipendenti), AIA (Associazione Artisti Indipendenti) e Rete dei Festival (network nazionale dei contest).

A settembre saranno annunciati i vincitori del premio PIMI – Miglior Artista Indipendente dell’anno, del premio Giovani Mei – Exitwell e del premio Migliore Band Emergente dell’anno.

 Il MEI quest’anno non sarà solo protagonista nelle piazze di Faenza, ma anche sul web: ExtraMeiWeb è il nuovo format creato per poter raggiungere tutti i fan della manifestazione anche in questo periodo di distanziamento. Sui canali social del Mei e sul sito, saranno infatti disponibili contenuti esclusivi.

L’edizione MEI 2020 sarà dedicata al cantante Giuseppe “TITTA” Tittarelli, “il più indipendente degli indipendenti”, scomparso a luglio di quest’anno.

Fin dalla prima storica edizione, il MEI, la manifestazione fondata e diretta da Giordano Sangiorgi, è stata la piattaforma di lancio della nuova scena indipendente italiana con artisti che sono diventati pilastri della musica in Italia (tra gli altri Diodato, Afterhours, Bluvertigo, Marlene Kuntz, CSI, Pitura Freska, Baustelle, Caparezza, Negramaro, Brunori Sas, Perturbazione, Marta sui Tubi, Offlaga Disco Pax, e tantissimi altri ) e ha premiato emergenti oggi considerati punte di diamante della nuova scena artistica del nostro Paese (come Ermal Meta, Fulminacci, Lo Stato Sociale, Ghali, I Cani, Canova, Calcutta, Zibba, Mirkoeilcane, Le Luci della Centrale Elettrica, Motta, Colapesce, Cosmo e tanti altri). Tanti sono stati anche gli artisti che hanno mosso i loro primi passi proprio al MEI, come ad esempio Daniele Silvestri che nel 1997 allestì un suo stand espositivo e più recentemente i Maneskin, che al MEI di Faenza hanno realizzato una delle loro primissime esibizioni fuori da Roma.

Durante i suoi 25 anni di attività il MEI, con le sue edizioni ufficiali insieme alle tante edizioni speciali (a Bari, Roma e in altre città), ha registrato un totale di 1 milione di presenze, la partecipazione di 10mila artisti e band dal vivo, 5mila realtà musicali coinvolte in expo e convegni e 1000 giornalisti (più di 100 dal resto d’Europa) che hanno parlato del MEI contribuendo a renderla la più importante vetrina della nuova e nuovissima musica italiana.

 Anche quest’anno il MEI trasformerà Faenza per tre giorni in una vera e propria città della musica con concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre, affiancati da una parte espositiva rivolta agli operatori della filiera musicale con l’obiettivo di sostenere la crescita e la diffusione di una cultura musicale indie ed emergente. Verranno premiate le migliori realtà indie italiane grazie al circuito di AudioCoop, che rappresenta circa 200 piccole etichette discografiche indipendenti italiane, e saranno presenti, unico caso in Italia, i vincitori di oltre 100 festival e contest per emergenti provenienti da tutta la penisola e selezionati dalla Rete dei Festival, insieme ai loro artisti legati al circuito di AIA – Artisti Italiani Associati, presieduto da Renato Marengo, storico partner del MEI con Classic Rock on Air.

Il MEI 2020 si svolge grazie a: Regione Emilia – Romagna, Comune di Faenza, Camera di Commercio di Ravenna, Unione della Romagna Faentina, BCC (Banca di Credito Cooperativo Ravennate Forlivese & Imolese), IF Imola Faenza Tourism Company, ANG (Agenzia Nazionale per i Giovani).

 Media partner: Rai Radio 1, Rai Radio Live, OAPlus, Radio Bruno e ExitWell.




Ieri sera nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro Fonte Mazzola a PECCIOLI (PI), NEK Filippo Neviani è tornato a suonare dal vivo con il primo dei suoi speciali appuntamenti live di quest’estate, “SOLO: CHITARRA E VOCE”

di info@paroleedintorni.it –

NEK

Ieri sera nella suggestiva cornice

dell’Anfiteatro Fonte Mazzola di PECCIOLI (PI)

il PRIMO SPECIALE APPUNTAMENTO LIVE

“SOLO: CHITARRA E VOCE”

a supporto del fondo per

musicisti e professionisti del settore

“COVID19 – Sosteniamo la Musica” di MUSIC INNOVATION HUB, supportato da Spotify e promosso da FIMI

Ieri sera, martedì 28 luglio, nella suggestiva cornice dell’Anfiteatro Fonte Mazzola a PECCIOLI (PI), NEK Filippo Neviani è tornato a suonare dal vivo con il primo dei suoi speciali appuntamenti live di quest’estate, “SOLO: CHITARRA E VOCE”.

Un concerto intimo, con la musica riportata all’essenza del solo suono della chitarra e la forza delle parole e del racconto, in un anfiteatro immerso nella bellezza delle colline toscane, a pochi passi dall’incantevole borgo di Peccioli: è partito così questo nuovo viaggio live di NEK.

Come in un vero e proprio viaggio nel tempo, con NEK da solo sul palco, chitarra e voce, a raccontarsi e a raccontare quasi trent’anni di carriera artistica, lo show ripercorre tutti i più grandi successi dell’artista, dai suoi inizi fino ad arrivare ai brani più recenti e a quelli contenuti nell’ultimo album “IL MIO GIOCO PREFERITO – parte seconda”.

Questi speciali concerti sono anche un simbolo: piccoli messaggi di ripartenza per il settore della musica in difficoltà. Infatti, i compensi dell’Artista di questo concerto e dei prossimi appuntamenti live di questa estate verranno devoluti al fondo “COVID 19 – Sosteniamo la musica” di MUSIC INNOVATION HUB, con il supporto di Spotify e promosso da FIMI – Federazione Industria Musicale Italiana, a fianco della filiera musicale italiana con lo scopo di supportare musicisti e professionisti del settore in questo momento di crisi globale.

Questi al momento tutti gli appuntamenti live confermati:

martedì 28 luglio a PECCIOLI (PI) – ANFITEATRO FONTE MAZZOLA (SOLD OUT)

venerdì 31 luglio a FERRARA – FERRARA SUMMER FESTIVAL

martedì 11 agosto a MAJANO (UD) – MAJANO FESTIVAL

giovedì 20 agosto a CASTIGLIONCELLO (LI) – CASTELLO PASQUINI

venerdì 21 agosto a FORTE DEI MARMI (LU) – VILLA BERTELLI.

 

Info biglietti per tutte le date del tour su https://www.friendsandpartners.it/in-tour-it/solo-chitarra-e-voce/

 

È in radio “SSSHH!!!”, il nuovo singolo di NEK Filippo Neviani estratto dal disco di inediti “IL MIO GIOCO PREFERITO – parte seconda” (distribuito da Warner Music Italy). “SSSHH!!!” è scritto da Nek, Andrea Bonomo e Luca Chiaravalli, e prodotto da Nek e Float.

A questo link è online il video ufficiale del brano, diretto da Gaetano Morbioli: https://youtu.be/XWsBroZafMM




ORA DISPONIBILE SU TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI, PROFUMI D I . . . IL NUOVO SINGOLO CHE ANTICIPA IL PROGETTO MUSICALE DI SBLASTING

di Ufficio Stampa Match Picture Italia

Sblasting è un gruppo artistico senza volto. L’importante non è chi sono ma ciòche vogliono comunicare, trasmettere.L’intento di Sblasting è quello di stravolgere tutto ciò che è ordinario, nulla perloro è scontato.Insieme sono tutti e nessuno. Sblasting è una vera rivoluzione nel campo musicale:non vogliono apparire come un singolo artista e non ricercano la sola famaindividuale. Per dare maggior risalto a questa scelta concettuale Sblastingcoinvolge nella sua strategia di lancio volti molto noti nel panorama musicale,senza svelare fino alla fine la vera identità dell’interprete del brano. Sblasting presenta, in uscita oggi 28 luglio, su tutte le piattaforme musicali ein radio il primo singolo Profumi di…Un brano dal ritmo coinvolgente e con un mix di sonorità latine e anni ’90.Il brano, nello specifico, descrive un colpo di fulmine, che scatena un istintoprepotente nel ragazzo. Vuole ad ogni costo quella donna. Solo quando riusciràad avvicinarsi si sente catturato dal suo profumo intenso.La passione scatenerà i sensi e l’amore sboccia in una notte soltanto.Chi è il protagonista musicale di questo singolo? Di chi è la voce di Profumi di…Nulla è scontato e solo al momento opportuno verrà svelato.

error: Content is protected !!