Luca Barbarossa @ Teatro della Tosse

  • 197
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
image_pdfimage_print
di Silvia Amato (testo) e Gianluca Talento (foto)

Un concerto caldo come un abbraccio quello di sabato 10 novembre 2018 al Teatro della Tosse di Genova. Arriva Luca Barbarossa a presentare “Roma è de tutti”, tour teatrale omonimo dell’ultimo album.

La prima parte della serata è tutta dedicata alle tracce contenute in questo lavoro, che racconta Roma e la romanità, tra pregi e difetti, tra serio e faceto, in bilico tra luoghi comuni ed impegno sociale.

Il cantautore si svela in tutta la sua eleganza, regalandoci un’inaspettata ironia, che attraversa con lucida leggerezza le tematiche quotidiane, declinate in romanesco e colorite da indolenza ed intelligente cinismo, come spinta alla riflessione ed al racconto.

Il dialetto, da strumento popolare si eleva ad eredità alla portata di tutti, per delineare le pieghe dell’animo umano, tra storie d’amore e d’amicizia, non immuni alle dinamiche sociali attuali, come il razzismo, l’attaccamento alle origini e le difficoltà di autorealizzazione.

Così ecco “Passame er sale”, “Roma è de tutti”, “Madur”, “La dieta”, “La pennica”, “Tutti fenomeni”, “La mota”, “Come stai”. Due piccoli grandi perle sono “Via da Roma”, scritta ad inizio anni 80 con il regista Luigi Magni e “Lallabai”, nata come nota vocale di whatsapp alla figlia, sulla celebre musica della ninna nanna di Brahms.

Questa prima parte rende Roma davvero patrimonio collettivo, diventando al tempo stesso “città di tutti” ma anche “tutte le città”, in cui ognuno può riconoscere il rapporto di amore-odio, attaccamento e repulsione alla propria città natale; in una Genova ferita ed orgogliosa, questa similitudine diventa un fatto oggettivo.

La seconda parte è una panoramica tra i successi storici di Luca Barbarossa, a partire da “Roma spogliata”, “Via Margutta”, poi “Al di là del muro”, “Yuppies” fino a “Portami a ballare”. 

Sul palco, gli ottimi musicisti: Francesco Valente (chitarre), Maurizio Mariani (basso), Piero Monterisi (batteria e percussioni), Gianluca Misiti (tastiere).

Il risultato è uno spettacolo che alterna momenti intimistici con altri ilari e leggeri, connotati dalla consolidata esperienza di un cantautore “de tutti” nella sua classe ed onestà artistica.

Precedente Il ballo della vita - Måneskin Successivo Gino Paoli e Danilo Rea @ Arena Derthona

Un commento su “Luca Barbarossa @ Teatro della Tosse

  1. Un concerto bellissimo, Luca Barbarossa, una persona di rara sensibilità, educazione e simpatia. Il momento più commovente? La ninna nanna dedicata alla figlia. Grazie Luca Barbarossa

I commenti sono chiusi.