Crea sito

Nek @ Stupinigi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
image_pdfimage_print
di Stefano Introvigne (foto e testo)

La splendida palazzina di caccia di Stupinigi a Torino a fare da cornice alla serata in compagnia della musica di Nek, al secolo Filippo Neviani.

Sotto un cielo grigio e gonfio di nuvole, giovedì 8 luglio, l’artista di Sassuolo porta in scena allo “Stupinigi Sonic Park 2021” uno spettacolo acustico che ripercorre i suoi trent’anni di carriera. Accompagnato alla chitarra da Max Elli, Nek scalda il numeroso pubblico intervenuto aprendo il concerto con un successo di John Denver, “Take me home, Country roads” che fa subito capire ai fans quale sarà il mood della serata.  

Alternando  ai suoi successi più famosi, alcuni inediti e brani scritti per altri artisti, Nek ripercorre la sua carriera con aneddoti e racconti che coinvolgono i presenti, in un clima famigliare, ironico e  divertente.

Dai successi iniziali come “Jane”, “Amami”, “Io ti vorrei”, fino ad arrivare a brani come “Lascia che io sia”, “Almeno stavolta”, passando per le storiche “Laura non c’è”, “Se io non avessi te” e “Sei grande”.

Nek  presenta al suo pubblico anche l’ultimo brano inedito e pubblicato proprio all’inizio di Luglio, “Un’estate normale” nel quale racconta l’esigenza del ritorno alla normalità di tutti i giorni. Normalità che non è poi così scontata visto l’ultimo anno vissuto come tutti sappiamo.

Non manca l’occasione per suonare qualche brano con il suo “Bunny”, un contrabbasso elettrico creato da Bunny Brunel, il musicista franco-americano famoso per le sue creazioni di strumenti musicali con design particolari.

Il Tour di Nek proseguirà quest’estate con altre date da Vigevano a Roma fino a concludere a Firenze nel mese di settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!