WARNER CHAPPELL annuncia la firma di un nuovo accordo editoriale con il cantautore GIOVANNI TRUPPI!

di info@paroleedintorni.it –

WARNER CHAPPELL

ANNUNCIA LA FIRMA DI UN NUOVO ACCORDO EDITORIALE

con il cantautore GIOVANNI TRUPPI

Anche durante l’attuale scenario di emergenza, WARNER CHAPPELL prosegue nella sua attività primaria di ricerca e consolidamento della sua squadra di Autori e annuncia un nuovo accordo editoriale con il cantautore GIOVANNI TRUPPI: accordo firmato a distanza, in ottemperanza alle norme vigenti e con la speranza che presto si possa brindare insieme e di persona a questa collaborazione.

L’accordo editoriale include non solo i futuri lavori del cantautore ma anche le sue opere già edite, tra cui il recente EP “5”, l’album “Poesia e Civiltà” e i precedenti lavori “Il mondo è come te lo metti in testa” e “C’è un me dentro di me”.

ROBERTO RAZZINI, Managing Director di Warner Chappell Music Italiana, dichiara in merito: «Siamo molto felici di poter annunciare questa nostra collaborazione con Giovanni, un cantautore con radici artistiche molto peculiari e una carriera caratterizzata da una continua ricerca musicale. Oggi, al tempo dell’hip-pop e della trap, cantautori come Giovanni sono a mio giudizio preziosi per dare continuità ad una espressione artistica poliedrica e profonda, che soprattutto nel nostro Paese, ha tradizioni consolidate».

GIOVANNI TRUPPI commenta: «Sono molto contento di affidare il mio repertorio alla squadra Warner Chappell, che ringrazio per la stima e per la fiducia, e di far parte di un gruppo di autori così prestigioso».

Giovanni Truppi, nato a Napoli nel 1981, ha pubblicato quattro dischi di inediti: C’è un me dentro di me (2009), Il mondo è come te lo metti in testa (2013), GIOVANNI TRUPPI (2015) e Poesia e civiltà (2019).

È chitarrista e pianista, in concerto utilizza un pianoforte di sua ideazione ottenuto modificando un piano verticale: uno strumento di dimensioni inferiori allo standard, smontabile, ed elettrificato tramite una serie di pick-up che gli permettono di amplificarlo.

In seguito a un lungo tour in solo con questo strumento ha inciso la raccolta Solopiano (2017).

Ha collaborato con Antonio Moresco per la canzone Lettera a Papa Francesco I e i suoi brani sono stati impiegati da cinema, teatro e televisione.

È stato candidato ai Nastri D’Argento nel 2018 per la migliore canzone originale con Amori che non sanno stare al mondo (composta per l’omonimo film di Francesca Comencini), ha ricevuto il Premio Nuovo IMAIE per la migliore interpretazione al Premio Tenco 2017 e nel 2019 ha ricevuto il premio PIMI come miglior artista indipendente dell’anno dal MEI.

Poesia e civiltà è stato indicato tra i migliori dischi dell’anno dai principali media italiani e dal quotidiano francese Le Monde.

Il suo ultimo lavoro è “5” (2020), un Ep di cinque tracce che raccoglie collaborazioni con Calcutta, Veronica Lucchesi de La Rappresentante di Lista, Niccolò Fabi e Dario Brunori accompagnato da un libro di storie a fumetti edito da Coconino Press e disegnato da Fulvio Risuleo e Antonio Pronostico, Pietro Scarnera, Cristina Portolano, Mara Cerri e Zuzu.

WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA, da più di vent’anni tra le aziende leader nel campo dell’editoria musicale. Divisione editoriale di Warner Music Group, WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA, operando in tutti i settori in cui è presente la musica, sviluppa attività di ricerca e formazione di autori per la creazione di nuove composizioni musicali, offre servizi di gestione e tutela di repertori musicali esistenti, promuove collaborazioni con artisti e produttori per lo sviluppo di nuovi progetti. Sul fronte audiovisivo, collabora con case di produzione cinematografiche, televisive e agenzie di pubblicità, fornendo consulenze musicali in ambiti pubblicitari, televisivi e cinematografici. 




Giovanni Truppi @ PEM!

di Gianluca Talento (foto)

Martedì 3 settembre 2019 è salito sul palco del PEM! Giovanni Truppi. Cantautore napoletano di nascita, ma ormai romano d’adozione da circa quindici anni, si è raccontato nel perfetto stile della rassegna, tra parole e musica. Intervistato dal giornalista Enrico Deregibus si sono descritti vari aspetti dell’attività dell’artista focalizzando soprattutto l’attenzione sul suo ultimo lavoro, in cui ha messo in campo senza paura l’emotività ed il sentimento. Il viaggio è stato un susseguirsi di fonetica e suoni, partendo da vocaboli che potessero catturare l’attenzione, come si fa coi bambini e facendosi portare per mano nei luoghi dell’anima e del mondo che ci circonda: una sublimazione lenta verso concetti filosofici e di ampio respiro, come l’essere umano sa fare, quando vuole.
La serata è stata un concentrato di fotografie di vari aspetti in cui il cantautore è stato narratore attento. Giovanni Truppi è un artista eccezionale, che canta e suona in un modo tutto suo, perchè l’arte in ognuno di noi ha i suoi registri: per il momento che stiamo vivendo, farci illuminare il cammino da persone così, non è solo una possibile scelta, ma una necessità.
Ecco la photogallery!

ngg_shortcode_0_placeholder

error: Content is protected !!