Capodanno 2020 @ Parma

di Sara Fantozzi (foto e testo)

Parma 2020, il grande concerto in Piazza Garibaldi

Una affollatissima agorà ha salutato l’arrivo del nuovo anno con il tradizionale concerto che, in questa edizione, ha visto la partecipazione di 5000 parmigiani. Un anno importante quello appena iniziato, che incorona Parma come capitale italiana della cultura. Protagonisti del capodanno parmigiano, sono stati artisti  Ron, Morgan, Andy dei Blu-Vertigo e l’orchestra di piazza Vittorio. Sotto la conduzione di Massimo Cotto, voce di Virgin Radio, il concerto si è svolto con una riuscita alternanza di stili. Oltre ai pezzi più famosi dei cantautori, il pubblico ha potuto ascoltare duetti inediti e interpretazioni di grandi pezzi del panorama italiano e internazionale. Non sono mancati tributi ai Queen, a Bowie, a Lucio Dalla e a Luigi Tenco. Alla fine del concerto l’Orchestra di Piazza Vittorio con i suoi ritmi incalzanti, ha fatto ballare i parmigiani fino a notte fonda.




43° Premio Tenco @ Teatro Ariston

di Gianluca Talento (foto)

Il 43° Premio Tenco ha chiuso il sipario sabato notte 19 ottobre 2019, dopo tre giorni intensi, durante i quali si sono susseguiti, sul palco dell’Ariston e non solo, una serie di cantautori del panorama musicale italiano. La kermesse sta ancora facendo parlare e scrivere di sé.
Vogliamo raccontarvi la rassegna solo con le immagini per darvi modo di apprezzare appieno, senza commenti, ciò che è stato di questo magnifico festival della canzone d’autore. Se vi piace già così figuratevi essere presenti e sentire… alla prossima non mancherete.
Ecco le photogallery!

GIORNO 1

GIORNO 2

GIORNO 3


BONUS PICS

 

 




Morgan @ Astimusica

di Silvia Amato (testo) e Gianluca Talento (foto)

Lunedì 8 luglio 2019, AstiMusica ha ospitato la chiacchierata in musica tra il Direttore Artistico Massimo Cotto e Morgan.
L’artista poliedrico, al di là dei facili accostamenti tra “genio e sregolatezza” imprevedibilità e colpi di scena, spesso abusati dal frivolo mondo del gossip, ha dimostrato ancora una volta l’approfondita conoscenza della Musica.
Tangibile la passione che lo guida in questo mondo, nei molteplici ruoli di autore, performer, coach, interprete. In un excursus da Beethoven al trap, passando per la “scuola genovese” ed il cantautorato italiano, Morgan ci racconta e si racconta con ironia ed intelligente irriverenza, con grande qualità tecnica e presenza scenica.
Solo con il pianoforte, riesce a coinvolgere, emozionare e divertire, spaziando dalla classica ai Queen, da Bruno Lauzi e Fabrizio De André, alla produzione propria, tra cui l’immancabile “Altrove”.
Grande merito di Massimo Cotto, la capacità di condurre il dialogo con ironia e maestria, per farci conoscere meglio un artista complesso ma stimolante, dai contenuti formativi seppur scanzonati.
Al Direttore Artistico poi, sinceri complimenti per aver reso ancora una volta la rassegna AstiMusica imperdibile, con un’offerta musicale e culturale trasversale, di respiro internazionale ed intergenerazionale.

ngg_shortcode_0_placeholder

error: Content is protected !!