Niccolò Fabi @ Capanne di Marcarolo

di Stefano Introvigne (foto e testo)

Nello splendido scenario del Parco Naturale delle Capanne di Marcarolo, si è svolta mercoledì 5 agosto 2020 una delle serate di “Attraverso Festival”, manifestazione musicale e culturale organizzata dall’associazione culturale Hiroshima Mon Amour. La manifestazione che si protrarrà per tutto il mese di Agosto in Monferrato, Langhe e Roero, toccherà le zone più caratteristiche del Piemonte e permetterà di vivere all’aperto, in perfetta linea con le disposizioni vigenti (COVID19) serate musicali e culturali di alto livello. L’Ecomuseo del Parco, ha visto protagonista il musicista e cantautore romano Niccolò Fabi. Un pubblico di 200 persone ha applaudito l’artista che ha proposto alcuni dei brani più significativi della sua carriera soffermandosi su quelli del suo ultimo lavoro in studio “Tradizione e Tradimento”. Un’esibizione a stretto contatto con il pubblico, che ha potuto interagire con l’artista in una serata intima e ricca di emozioni.
Prima delle sue bellissime canzoni, Niccolò ha risposto alle domande di una delle firme storiche del giornalismo italiano, Gabriele Ferraris, già caporedattore de La Stampa e ora esponente di spicco del Corriere della Sera. Niccolò ha voluto condividere con il pubblico presente, le emozioni, i sentimenti e le sensazioni che hanno caratterizzato la sua carriera e,che in questo periodo particolare,sono state artisticamente ancora più forti, non nascondendo la sua fragilità emotiva che traspare nei suoi testi. Il pubblico ha potuto interagire direttamente con l’artista, conversando con lui, creando un’atmosfera di assoluta empatia e trasformando un’arena naturale in un salotto di casa. Una serata particolare e molto intima, che gli organizzatori hanno saputo gestire al meglio e che grazie alla loro professionalità e alla grande cordialità di Niccolò è stata apprezzata in maniera unica dai presenti. Una serata in compagnia di un grande artista che si è confermato soprattutto un grande amico per il suo pubblico.

Ecco la photogallery!




NICCOLÒ FABI: online da oggi il video live di “ECCO”, dal tour “Tradizione e Tradimento”

di info@paroleedintorni.it –

Al tour estivo si aggiungono, inoltre, 3 nuovi appuntamenti live il 16 luglio a NAPOLI, il 24 luglio a SARZANA (SP) e il 5 agosto a FORDONGIANUS (OR).

Niccolò FABI

Online da oggi il video live di “ECCO

dal tour “Tradizione e tradimento

Si aggiungono al tour estivo 3 nuovi appuntamenti live:

16 LUGLIO – Napoli – Noisy Naples Fest

24 luglio – Sarzana (sp) – Moonland Festival

5 agosto – fordongianus (or) –  Dromos Festival

È online da oggi, giovedì 5 marzo, il video live diEcco”, con le immagini registrate il 20 gennaio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, durante il tour teatrale “Tradizione e Tradimento” che il cantautore Niccolò Fabi ha portato in giro in tutta Italia nei mesi di dicembre e gennaio. L’esecuzione di “Ecco”, brano che dà il titolo all’omonimo disco del 2012, raccoglie al suo interno tutta l’intensità emotiva che ha caratterizzato questo tour di grande successo. Le immagini live e l’arrangiamento del brano, la potenza musicale, l’intimità delle parole, il gioco di luci e il racconto dei visual sugli schermi lasciano forte testimonianza di come il cantautore romano abbia portato in scena un live coraggioso, ricco di sperimentazioni e grandi emozioni.

Il video live è visibile al seguente link: https://youtu.be/z4FfFAuvgC4

E dopo il grande successo di pubblico e critica riscontrato con il tour teatrale, NICCOLÒ FABI tornerà a giugno protagonista sui palchi delle prestigiose e storiche location outdoor del nostro Paese e delle principali rassegne musicali dell’estate. Alle prime date già annunciate del tour, che partirà il 24 giugno dal Teatro Romano di Ostia Antica – Roma, si aggiungono 3 nuovi appuntamenti live: il 16 luglio all’Arena Flegrea di NAPOLI, il 24 luglio al Moonland Festival di SARZANA (La Spezia) e il 5 agosto al Dromos Festival di FORDONGIANUS (Oristano).

I biglietti per le nuove date del tour saranno disponibili dalle ore 16.00 di domani, venerdì 6 marzo, sul sito di Ticketone.

Ad accompagnare Niccolò Fabi in tour gli amici e colleghi Roberto Angelini, Pier Cortese, Alberto Bianco, Daniele “mf coffee” Rossi e Filippo Cornaglia

Queste le prime date del tour estivo di “TRADIZIONE E TRADIMENTO(calendario del tour in aggiornamento):

24 giugno – ROMA – teatro romano di ostia antica (Rock in Roma)

26 giugno – FIESOLE (FI) – teatro romano (Estate Fiesolana)

27 giugno – verona – teatro romano (Rumors Festival)

10 luglio – bologna – sequoie music park

11 luglio – GRUGLIASCO (TO) – gruvillage

16 LUGLIO – napoli – Arena Flegrea (Noisy Naples Fest) – NUOVA DATA

24 LUGLIO – SARZANA (SP) – MOONLAND FESTIVAL – NUOVA DATA

25 luglio – cesena – rocca malatestiana (Acieloaperto)

26 luglio – gardone riviera (bs) – anfiteatro del vittoriale (Tener-A-Mente)

5 AGOSTO – FORDONGIANUS (OR) – ANTICHE TERME ROMANE (Dromos Festival) – NUOVA DATA

8 agosto – locorotondo (ba) – locus festival

10 settembre – milano – magnolia

I biglietti per le date del tour sono disponibili in prevendita su www.ticketone.it e nei punti vendita e di prevendita abituali. Il tour è prodotto e organizzato da Magellano Concerti e Ovest

Disponibile in tutti i negozi di dischi, in digital download e sulle piattaforme streaming, “TRADIZIONE E TRADIMENTO” è un album che parla di scelte e che rappresenta esso stesso una scelta: quella di scrivere solo quando si è mossi da una reale ispirazione e necessità (https://pld.lnk.to/TradizioneETradimento).

Scritto e registrato tra Roma e Ibiza il disco è il risultato di un lavoro corale che vede alla produzione artistica Niccolò Fabi insieme a Roberto Angelini e Pier Cortese, storici amici e compagni di viaggio e di palco.

Determinante sui 3 brani, “Amori con le ali”, “Nel blu” e “A prescindere da me”, la collaborazione, dal suo studio di Ibiza, con Costanza Francavilla, musicista e produttrice romana. Yakamoto Kotsuga, produttore e compositore di colonne sonore, ha invece caratterizzato l’arrangiamento di “Io sono l’altro”.

Completano la squadra che ha collaborato al disco Riccardo Parravicini che lo ha registrato e mixato, e i musicisti Daniele “mr Coffee” Rossi, Fabio Rondanini e Max Dedo.

Questa la tracklist di “TRADIZIONE E TRADIMENTO”: “Scotta”, “A prescindere da me”, “Amori con le ali”, “Io sono l’altro”, “I giorni dello smarrimento”, “Nel blu”, “Prima della tempesta”, “Migrazioni” e “Tradizione e tradimento”.

Sono disponibili online sui canali ufficiali dell’artista i video dei brani Io sono l’altro (https://youtu.be/cLRe-RmVfic) e Scotta (https://youtu.be/rIZ22vGi_Cw).

Più di 90 canzoni, 9 dischi di inediti, 2 raccolte ufficiali, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè, 2 Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto” (vinte per i suoi ultimi due album) e dopo 20 anni di musica Niccolò Fabi è oggi considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Tanta musica nel percorso del cantautore, tanta sperimentazione e un avvicinamento sempre più evidente alla musica d’oltreoceano. È un percorso artistico incentrato sulla ricerca della libertà espressiva quello che in questi anni ha inseguito il cantautore romano e ne sono dimostrazioni gli ultimi due album pubblicati, “Una somma di piccole cose” (2016) e “Tradizione e tradimento” (2019).




Niccolò Fabi @ Politeama Genovese

di Sandra Pecchioli (testo) e Guido Nardacci (foto)

Ore 24. Per la paura che si affievoliscono le migliaia di emozioni che stasera hanno ripetutamente affollato il mio animo, scrivo adesso la recensione del bellissimo, emozionante, toccante concerto che Niccolò
Fabi ha tenuto oggi, 13 gennaio 2020, al Teatro Politeama Genovese (non si sa mai, magari domattina potrei ritrovarmi di colpo nel mondo reale ed accorgermi di aver vissuto stasera solo un sogno meraviglioso, di un mondo delicato, pieno di suoni e luci, dove fanno da padroni i sentimenti, belli, brutti, dove c’è sempre una speranza, una luce in fondo al tunnel).
Il concerto di Niccolò stasera, è stato proprio questo: un angolo di paradiso per tutte le persone presenti, tutte avvolte in un’atmosfera magica, tutte consapevoli d’essere accomunate dallo stesso destino di
essere uomini, e tutte speranzose perché comunque “basta avere una memoria ed una prospettiva, a prescindere dal tempo non è finita”, come Fabi ribadisce con la sua “A prescindere da me”, la canzone d’apertura della serata.
Stasera ha emozionato. Ci siamo commossi.
Si sono susseguite “Amori con le ali” ed “Io sono l’altro”, due perle di “Tradizione e tradimento”, il suo ultimo album; nella prima, con un elenco di più o meno strampalati mezzi di trasporto, li ringrazia per avergli permesso di muoversi, di aver conosciuto ed aver creato “la giusta distanza” da qualcosa, da qualcuno per potersi finalmente ritrovare, sentire sé stesso; nella seconda, un invito a non giudicare l’altro, il diverso, il “contrario” di noi, ciò che non conosciamo, fino ad invitarci ad indossare i suoi vestiti e farci un giro.
Delicato e posato, entra in punta di piedi sulla scena, gli spettatori estasiati dai giochi di luce sul palco e dalle sei “finestre” ritagliate sulla parete scura dello sfondo, dalle quali spuntano scorci di panorami, fontane traboccanti, vulcani eruttanti e persino volti di quadri famosi, da Renoir a Modigliani fino a Frida Kalho che illustrano la canzone “Solo un uomo”; a questa, si giunge passando da brani come “I giorni dello smarrimento”, “Nel blu”, dove si passa dalla pesantezza dei momenti di sconforto alla rinnovata e ritrovata forza in sé stessi, magari aiutati da una mano amica.
È un uomo Niccolò, sofferente come tanti, con le sue gioie e dolori, che ricerca incessantemente le cose che contano davvero, quelle alla fine più semplici, come rammenta in “Una somma di piccole cose”; “Facciamo finta” è una piccola poesia struggente, ed insieme a “Filosofia agricola” rafforzano questo concetto, mentre gli spettatori sono sempre più rapiti dalla sua voce pulita e delicata.
In “È non è” ci porta sempre a cercare uno stimolo per il cambiamento, osservando attentamente il nostro vivere, ci invita a riflettere; dopo la splendida “La promessa”, si susseguono “Solo un uomo”, “Una buona idea”, “Indipendente” ed “Ecco”, dove il cuore ti si spacca quando lui chiede di non essere ripreso da nessun telefonino, perché quell’attimo intimo deve rimanere tutto nostro.
Per Niccolò “Vince chi molla” lasciando tutto fluire, pure il dolore, e la commozione prende il sopravvento, gli applausi annegano il resto dei suoni, in tanti si alzano in piedi.
Continua il viaggio, con pezzi quali “Una mano sugli occhi”, “Costruire”, “Scotta”, fino a che “Tradizione e tradimento” mostra come spesso ci possiamo trovare di fronte a certe scelte, a volte sbagliate, a volte pronte a chiedere il conto, con la paura del nuovo, con il terrore del cambiamento che ti blocca come “un uomo che davanti ad un citofono non ricorda più il cognome”.
Chiude il concerto con tre pezzi “storici”, “Vento d’estate”, con la partecipazione di Roberto Angelini e Pier Cortese, “Il negozio d’antiquariato” e “Lasciarsi un giorno a Roma”. Lascia nel cuore un bel
segno Niccolò, sa raccontarci l’uomo nelle sue molteplici fragilità, denudandosi per mostrarci le sue, in un viaggio intimo che il teatro ospita in modo eccelso; luci e suoni fusi straordinariamente in un tutt’uno capace di trasformare il Politeama in un’alcova comune di sentimenti ed emozioni dalle quale nessuno dei presenti si è sentito di escludersi.




NICCOLÒ FABI presenta il video di “SCOTTA”

di info@paroleedintorni.it (testo) e Chiara Mirelli (foto copertina)

Seconda canzone tratta dal nuovo disco “TRADIZIONE E TRADIMENTO” in uscita l’11 ottobre. Da dicembre in tour nei teatri italiani.

NICCOLÒ FABI presenta il video di “SCOTTA”

https://youtu.be/rIZ22vGi_Cw

seconda canzone tratta dal nuovo disco

“TRADIZIONE E TRADIMENTO”

IN USCITA l’11 OTTOBRE

DA DICEMBRE IN TOUR NEI TEATRI ITALIANI

È online sui canali ufficiali di NICCOLÒ FABI la video session di “SCOTTAseconda canzone tratta dal nuovo disco di inediti “Tradizione e Tradimento”, in uscita venerdì 11 ottobre.

 Il video è disponibile al seguente link: https://youtu.be/rIZ22vGi_Cw

Prima di una serie di Sessions lungo il fiume, il video di “Scotta” è stato realizzato a Roma, sulle rive del Tevere, e vede la partecipazione di amici e musicisti di Niccolò, alcuni dei quali hanno collaborato attivamente alla realizzazione del disco.

«Scotta è la canzone che apre il disco. Quella che introduce il racconto e che soprattutto definisce la temperatura sia del narrato che del narratore. È caldo tutto ciò che è vivo e in movimento, fredda è la stasi. Scotta quello che contiene un’eccitazione o una vergogna, una tensione e un conflitto quindi un’infiammazione. La stessa febbre è in qualche modo la manifestazione della battaglia in atto tra il nostro sistema immunitario ed un ospite indesiderato. La via verso la cura».

 Compaiono nel video Niccolò Fabi (testo, musica, pianoforte e voce), Roberto Angelini (chitarra slide), Pier Cortese (Ipad, chitarra acustica), Costanza Francavilla (sintetizzatori), Daniele “mr coffee” Rossi (tastiere), Alberto Bianco (basso), Fabio Rondanini (batteria), Filippo Cornaglia (glockenspiel) e Massimo Nunzi (tromba).

Tradizione e Tradimento”, anticipato dal brano “Io sono l’altro” (https://pld.lnk.to/iosonolaltro), è stato prodotto da Niccolò Fabi insieme a Roberto Angelini e Pier Cortese. Importante in tre brani anche la collaborazione con la producer romana Costanza Francavilla.

In uscita su etichetta Polydor/Universal Music, “Tradizione e Tradimento” sarà disponibile in versione CD, Vinile e in digitale e si può prenotare al seguente link: https://pld.lnk.to/TradizioneETradimento.

Questa la tracklist di “Tradizione e tradimento”: “Scotta”, “A prescindere da me”, “Amori con le ali”, “Io sono l’altro”, “I giorni dello smarrimento”, “Nel blu”, “Prima della tempesta”, “Migrazioni” e “Tradizione e tradimento”. 

A questo link è disponibile il video di “Io sono l’altro”: https://youtu.be/cLRe-RmVfic

Il nuovo album verrà raccontato da Niccolò Fabi nelle principali città italiane, a partire da venerdì 11 ottobre.

Di seguito tutti gli appuntamenti: 11 ottobre a La Feltrinelli di MILANO (Piazza Piemonte, 2 – ore 18.30), 12 ottobre a La Feltrinelli di TORINO (Piazza C.L.N., 251 – ore 18.30), 13 ottobre a La Feltrinelli di Padova (Via San Francesco, 7 – ore 18.30), 14 ottobre a La Feltrinelli di BOLOGNA (Piazza Ravegnana, 1 – ore 18.00), 15 ottobre a La Feltrinelli di ROMA (Via Appia Nuova 427 – ore 18.00), 16 ottobre a La Feltrinelli di FIRENZE (Piazza della Repubblica, 26 – ore 18.00), 17 ottobre a La Feltrinelli di NAPOLI (Piazza dei Martiri – ore 18.00), 18 ottobre a La Feltrinelli di BARI (Via Melo, 119 – ore 18.30), 19 ottobre a La Feltrinelli di PALERMO (Via Cavour, 133 – ore 17.00) e il 21 ottobre al Mondadori Bookstore di CAGLIARI (Via Roma, 65 – ore 18.00).

Da dicembre, inoltre, Niccolò Fabi farà il suo ritorno liveQueste le date del tour, prodotto e organizzato da Magellano Concerti e Ovest:

27 novembre – Cascina (PI) – La città del teatro (data zero)

1 dicembre – Ravenna – Teatro Dante Alighieri (Biglietti Esauriti)

2 dicembre – Milano – Teatro Degli Arcimboldi (Biglietti Esauriti)

8 dicembre – Pescara – Teatro Massimo

10 dicembre – Cosenza – Teatro Rendano

12 dicembre – Catania – Teatro Metropolitan

13 dicembre – Palermo – Teatro Golden

19 dicembre – Trento – Auditorium Santa Chiara

20 dicembre – Vicenza – Teatro Comunale (Biglietti Esauriti)

21 dicembre  Vicenza  Teatro Comunale

7 gennaio – Udine – Teatro Nuovo Giovanni da Udine

10 gennaio – Bologna – Teatro EuropAuditorium

11 gennaio – Firenze – Teatro Verdi

12 gennaio – Torino – Teatro Colosseo

13 gennaio – Genova – Teatro Politeama Genovese

19 gennaio – Roma – Auditorium Parco della Musica

20 gennaio – Roma – Auditorium Parco della Musica

21 gennaio – Napoli – Teatro Augusteo

22 gennaio – Bari – Teatro Team

24 gennaio – Ancona – Teatro Le Muse

25 gennaio – Assisi – Teatro Lyrick

29 gennaio – Bergamo – Teatro Creberg

30 gennaio – Parma – Teatro Regio 

I biglietti per le date del tour sono disponibili in prevendita sul sito di Ticketone e nei punti vendita e prevendita abituali (http://bit.ly/NiccoloFabiTour).  

Più di 80 canzoni, 8 dischi di inediti, 2 raccolte ufficiali, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè, 2 Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto” (vinte per i suoi ultimi due album) e dopo 20 anni di musica Niccolò Fabi è oggi considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Tanta musica nel percorso del cantautore, tanta sperimentazione e un avvicinamento sempre più evidente alla musica d’oltreoceano.

È un percorso artistico incentrato sulla ricerca della libertà espressiva quello che in questi anni ha inseguito il cantautore romano e ne è dimostrazione il più recente “Una somma di piccole cose”.




NICCOLÒ FABI: in arrivo l’11 OTTOBRE “TRADIZIONE E TRADIMENTO”

di info@paroleedintorni

il nuovo album di inediti del cantautore romano (in allegato la COVER del disco). Da dicembre in TOUR nei Teatri Italiani.

Nuova musica e nuovi appuntamenti live per il cantautore NICCOLÒ FABI L’11 OTTOBRE IN ARRIVO IL NUOVO ALBUM DI INEDITITRADIZIONE E TRADIMENTO DA DICEMBRE IN TOUR NEI TEATRI ITALIANI A 3 anni e mezzo di distanza da “Una somma di piccole cose”, album che ha segnato un punto fondamentale per la ventennale carriera del cantautore, NICCOLÒ FABI torna con “TRADIZIONE E TRADIMENTO”, il suo prossimo disco di inediti in uscita venerdì 11 OTTOBRE.  È stato lo stesso cantautorea svelare al pubblico con un video teaser, la data di uscita e il titolo del suo nuovo album con queste parole «Una chiave si gira e le luci del quadro si accendono. La vibrazione della macchina e del suo conducente il momento prima che le ruote inizino a girare. L’eccitazione e l’incognita che regala ogni movimento quando ci allontana da qualcosa e ci avvicina a qualcos’altro…..». Il teaser è visibile al seguente link: https://bit.ly/2lWOGcJ.  “Tradizione e tradimento”, in uscita per Universal Music, è il nono disco in studio da solista del cantautore. Da dicembre, inoltre, Niccolò Fabi farà il suo ritorno live, a distanza di 2 anni dal concerto-unico al PalaLottomatica di Roma per festeggiare i suoi primi 20 anni di carriera.

Di seguito le date del tour, prodotto e organizzato da Magellano e Ovest:

1 dicembreRavenna – Teatro Dante Alighieri (Biglietti Esauriti)

2 dicembreMilano – Teatro Degli Arcimboldi

8 dicembrePescara – Teatro Massimo

10 dicembre Cosenza – Teatro Rendano

12 dicembreCatania – Teatro Metropolitan

13 dicembrePalermo – Teatro Golden

19 dicembreTrento – Auditorium Santa Chiara

20 dicembreVicenza – Teatro Comunale (Biglietti Esauriti)

21 dicembre Vicenza – Teatro Comunale

10 gennaioBologna – Teatro EuropAuditorium

11 gennaioFirenze – Teatro Verdi

12 gennaioTorino – Teatro Colosseo

13 gennaioGenova – Teatro Politeama Genovese

19 gennaioRoma – Auditorium Parco della Musica

20 gennaioRoma – Auditorium Parco della Musica

21 gennaioNapoli – Teatro Augusteo

22 gennaioBari – Teatro Team

24 gennaioAncona – Teatro Le Muse

29 gennaioBergamo – Teatro Creberg

30 gennaioParma – Teatro Regio 

 

I biglietti per le date del tour sono disponibili in prevendita sul sito di Ticketone e nei punti vendita e prevendita abituali (http://bit.ly/TktsNiccolòFabi).    Più di 80 canzoni, 8 dischi di inediti, 2 raccolte ufficiali, 1 progetto sperimentale come produttore, 1 disco di inediti con la super band FabiSilvestriGazzè, 2 Targhe Tenco per “Miglior Disco in Assoluto” (vinte per i suoi ultimi due album) e dopo 20 anni di musica Niccolò Fabi è oggi considerato uno dei più importanti cantautori italiani. Tanta musica nel percorso del cantautore, tanta sperimentazione e un avvicinamento sempre più evidente alla musica d’oltreoceano. È un percorso artistico incentrato sulla ricerca della libertà espressiva quello che in questi anni ha inseguito il cantautore romano e ne è dimostrazione il più recente “Una somma di piccole cose”. 

error: Content is protected !!